Fingere la vita – corso di scrittura con Giorgia Tribuiani

Il poeta è un fingitore.
Finge così completamente
che arriva a fingere che è dolore
il dolore che davvero sente.

(Fernando Pessoa)

Trasfigurare la materia autobiografica, grazie alla tutela del privato ma soprattutto per via della maggiore distanza dall’eventonarrato che avviene attraverso la finzione, consente a volte di scrivere senza preoccuparsi dell’autenticità e con maggiore possibilità di movimento nel proprio immaginario.

Il corso “Fingere la vita” si propone di partire da eventi autobiografici per costruire, attraverso elementi di finzione, un testo narrativo.
Le lezioni sono articolate in 4 incontri serali da due ore e mezza ciascuna e prevedono l’avviamento alla stesura di un racconto o di un testo più lungo.

Lezione 1
Selezionare e studiare l’evento.
Raccogliere ricordi relativi all’evento autobiografico per utilizzarli come materiale narrativo “grezzo”.

Lezione 2

Impostare la narrazione.
Trovare il nucleo drammatico e stendere una sinossi dell’evento autobiografico.

Lezione 3
Lavorare sulla finzione.
Scegliere quali elementi trasfigurare, trovare le immagini adatte elavorare sull’immaginario.

Lezione 4

Discussione sui testi prodotti o in produzione.
Riflettere sul punto di vista, sulla voce scelta e sulle strategie narrative.

Il costo del corso è di 190 euro iva inclusa.

Per info e iscrizioni scrivere a corsinottola@gmail.com

Follow

Resta aggiornato sulla pubblicazione di tutti i nuovi contenuti. Inserisci la tua email.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: